Le caratteristiche attività di Orienteering

  • Con l’orienteering qualsiasi ambiente o territorio cartografato e tematizzato si trasforma in una palestra scolastica e in un’aula didattica, infatti, lo strumento di questo gioco sportivo è la “mappa” cioè la rappresentazione ridotta e simbolica a colori della realtà.

  • L’attività ludico-sportiva che viene svolta presso l’EcoCampus Casaboli coniuga scienze sportive e motorie, educazione all’ambiente, all’affettività, alla salute, alla legalità, alla cittadinanza e all’educazione nei rapporti interpersonali. Non va sottovalutata, infatti,  la valenza educativa sulla personalità (autonomia, autostima), sulla socializzazione (confronto e rispetto delle regole) e sulla cooperazione (solidarietà).

  • Se a questo viene aggiunta la presenza di educatori ambientali per la realizzazione di tali attività, oltre ad essere una esperienza di sport e divertimento, aiuta ad aumentare la consapevolezza del contesto territoriale ed a riconoscere e apprezzare la natura all’interno del nostro territorio, in un luogo nel quale si svolgono prevalentemente altre attività. Il tutto per contribuire a formare una coscienza ecologica in ognuno dei partecipanti, e la consapevolezza di potere vivere un luogo vicino la città in maniera diversa divertendosi.

L’orienteering è un’attività sportiva che ha trovato negli ultimi anni ampio spazio all’interno delle Strutture aggregative ed Enti privati e pubblici operanti nel sociale comprese le scuole, riconoscendo ufficialmente la valenza didattica di quest’attività.

Un divertente gioco rivolto soprattutto ai bambini e ai ragazzi delle scuole, per acquisire la capacità di orientarsi attraverso la conoscenza degli elementi naturali, delle nozioni geografiche di base e con l’uso di bussole e mappe.

Questa attività viene organizzata esclusivamente con un minimo di 10 partecipanti per un costo di € 150,00 .